40 anni di IBC SOLAR - Pioniere della sostenibilità.

40 anni fa IBC SOLAR ha iniziato con una visione rivoluzionaria per l'epoca: volevamo dare a tutti la possibilità di utilizzare l'infinita energia del sole - per un mondo degno di essere vissuto. Ed è questa la vision che continuiamo a portare nei nostri cuori. Come uno dei primi fornitori di batterie e sistemi fotovoltaici, abbiamo supportato attivamente molti cambiamenti nel settore. È il momento di guardare indietro alle nostre conquiste e, naturalmente, di guardare avanti verso un futuro solare per tutti noi.

Goditi il sole!

Unico nel suo genere - il nostro Electro Fox.

E-mobility dal 1992.
Il suo carburante: energia solare pulita, naturalmente!

We need your consent to load the YouTube service!

Il nostro fondatore Udo Möhrstedt era già concentrato sul futuro quando nel 1992 convertì una manciata di VW Polo alla trazione elettrica. Alcune di esse sono ancora oggi sulla strada, un pezzo tangibile la storia della mobilità elettrica. Tuttavia, ci sono ancora alcune sfide da superare per una rivoluzione globale della mobilità e il fotovoltaico giocherà un ruolo importante.

Le nostre storie

La storia IBC SOLAR raccontata dalle referenze.

I 40 anni di storia della nostra azienda hanno naturalmente visto la creazione di molti grandi impianti solari di tutte le dimensioni e in molti Paesi diversi. Qui mostriamo una breve panoramica di alcuni dei nostri sistemi più vecchi, più grandi, più belli e straordinari e ascoltiamo cosa hanno da dire i nostri partner e clienti.

Il parco solare di Gut Leimershof (Germania) ha una potenza di 13,8 MWp ed evita l'immissione di circa 7.500 tonnellate di CO2 dannose per l'ambiente. Con la sua produzione di elettricità rifornisce energia a circa 4.450 famiglie ogni anno.

"Quando 12 anni fa ho deciso di costruire un impianto solare open space, ero alla ricerca di un partner adatto. Ho scelto IBC SOLAR come azienda del luogo e soprattutto affidabile. Volevo anche un bell'impianto che si integrasse bene nel paesaggio."

Helmut Kann, proprietario del terreno

Il Grand Palladium Resort & Spa, un hotel a cinque stelle nella regione giamaicana di Hanover, ha iniziato la rivoluzione solare nei Caraibi.

Dal 2014, un impianto fotovoltaico, con una capacità di 1,6 MW sui tetti del complesso alberghiero, fornisce al resort la maggior parte della sua energia.

Nel 2007 abbiamo costruito il parco solare cittadino di Großbardorf, con una partecipazione prevalentemente regionale. L'impianto produce circa 25,6 milioni di kWh di elettricità e può quindi fornire energia a 7.000 famiglie. Anche dopo la fine degli incentivi a supporto delle energie rinnovabili, la centrale continuerà a funzionare e a contribuire all'autosufficienza energetica del comune di Großbardorf (Germania).

"Il 70% in più di quanto calcolato! Questo è il risultato del sistema a Großbardorf! Sono orgoglioso di aver partecipato a questo progetto dal 2005. La previsione di pagamento fino al 2021 era di 1,9 milioni di euro! Oggi siamo a un totale di 3,23 milioni di euro. Un vero successo!!"

Reinhold Behr, Consigliere della Cooperativa energetica

Il primo impianto sul tetto a Bad Staffelstein (Germania) funziona ancora in modo affidabile, dopo 30 anni. L'impianto da 1,2 kWp fornisce continuamente energia e i 24 piccoli moduli Siemens hanno registrato solo basse perdite di potenza.

"Quest'anno il nostro impianto fotovoltaico ha festeggiato il suo 30° anno di funzionamento. In questo tempo ha generato circa 28.000 kWh di energia solare e continua a funzionare perfettamente. Ecco perché continuiamo a usarlo anche dopo la scadenza della tariffa incentivante - però ora contribuisce al nostro autoconsumo."

Walter Liebl, proprietario di casa

Per dimostrare che l'energia solare è infinita, 19 ruote solari sono state installate al passaggio di frontiera di Spielfeld in Austria nel 1991.

Ognuno ha ricevuto il suo modulo fotovoltaico e l'elettricità generata ha fatto muovere le ruote solari. Arte e tecnologia si sono combinate per creare un insieme armonioso con effetti simbolici.

Nel 1993 abbiamo equipaggiato una stazione di autobus a Oberstdorf (Germania) con un sistema da 19 kWp e 360 moduli fotovoltaici. L'impianto fungeva da stazione di rifornimento solare, poiché l'elettricità generata veniva immessa nella rete pubblica dell'azienda elettrica di Oberstdorf, con la quale venivano caricate, se necessario, le batterie degli autobus elettrici.

Il fotovoltaico forniva circa un terzo dell'elettricità richiesta dagli autobus elettrici. Già allora l'energia solare faceva parte del concetto di trasporto ecologico della località termale.

L'installazione sul tetto di un edificio industriale a Ciudad Real (Spagna) consiste in un totale di 4.172 moduli IBC SOLAR e copre una superficie di un campo da calcio di medie dimensioni.

Il sistema produce circa 1,4 gigawattora di elettricità fotovoltaica ecologica all'anno.

Nel 1993 questo piccolo impianto da 2,2 kWp è stato costruito in Austria vicino a Salisburgo.

L'impianto fotovoltaico, installato nel 2013 su un edificio industriale del produttore di autolavaggi Istobal, genera circa 2,8 milioni di kilowattora all'anno.

Ciò significa che il sistema può rifornire 860 famiglie o il 25% della popolazione di L'Alcúdia (Spagna).

Nel 1992 abbiamo installato un piccolo impianto da 1 kWp con 36 moduli al Landesgartenschau di Ingolstadt (Germania).

Imparare con l'energia solare: nel 2002 abbiamo dotato l'istituto E.T.A. Hoffmann Gymnasium di Bamberg (Germania) con un sistema fotovoltaico a tetto di 32 kWp.

Il cliente storico Miroslav Gutsalo è contento del funzionamento del sistema nella casa dei suoi genitori in Bulgaria, anche dopo 10 anni.

Molto popolare all'epoca, ma ormai fuori produzione, l'inverter IBC Servemaster è ancora in funzione. Mirsolav ora lavora a Varna per il nostro partner Glorious Light.

Quasi 20 anni fa abbiamo dotato i tetti di Stadtwerke Aachen (Germania) con moduli fotovoltaici.

Il sistema aveva una potenza totale di 52 kWp ed era uno dei primi impianti solari commerciali di grandi dimensioni.

Nel 2009 abbiamo costruito un parco solare di 8 MWp sul sito di una ex caserma di artiglieria e fanteria russa a Neustrelitz, nel Meclemburgo-Pomerania occidentale (Germania). Questo ha fornito all'area militare incolta un nuovo scopo significativo - la generazione di elettricità da fonte ecologica.

"Lavorare insieme per risolvere i problemi fin dall'inizio della costruzione è stata la base per una realizzazione di successo. Il progetto è particolarmente memorabile per me. Non mi è mai capitato di essere coinvolto in un progetto così fluido con altri investitori, fino al mio pensionamento nel 2015."

Lothar Richter, sviluppatore del progetto

Il sistema ibrido fotovoltaico fornisce energia solare pulita alla stazione di ricerca della Seychelles Islands Foundation (SIF) sul paradisiaco atollo Aldabra. Il team della SIF, composto da 12 persone, si dedica principalmente all'esplorazione e alla conservazione della barriera corallina che è stata dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1982.

Gottimo risultato per l'ambiente, perché la stazione di ricerca ora risparmia il 99% di gasolio. Anche una rara tartaruga gigante delle Seychelles è stata immortalata durante la costruzione dell'impianto.

Nonostante la sua posizione settentrionale, la storica cittadina di Grimmen nel Mecklenburg-Western Pomerania (Germania) ha alti valori di irraggiamento. Il nostro parco solare da 6,2 MWp è costruito su un ex tumulo di argilla. Il sito non era più adatto all'uso agricolo o all'edilizia residenziale.

Grazie al parco solare, il terreno ha ora il tempo di rigenerarsi e potrà in futuro essere nuovamente utilizzato per altri scopi.

Il parco solare in provincia di Udine (Italia) copre una superficie di 32 ettari ed è stato venduto ad Allianz nel 2011. In qualità di general contractor, IBC SOLAR ne ha assunto la pianificazione e lo sviluppo, nonché la gestione dell'iter autorizzativo.

IBC SOLAR si occupa ancora oggi dell'assistenza e della manutenzione della centrale fotovoltaica.

Abbiamo installato un impianto fotovoltaico da 2 MW per conto di un cliente direttamente accanto alla pista dell'aeroporto di Düsseldorf (Germania).

TL'obiettivo era quello di ridurre l'impronta di CO2 dell'aeroporto.

I circa 500 abitanti di Douar Arzan, un villaggio ai piedi delle montagne dell'Atlante (Marocco), devono lottare per ogni goccia d'acqua in estate. Questo fino al 2012, quando l'acqua veniva pompata da un pozzo per una distanza di 150 metri in un serbatoio sopraelevato, utilizzando un generatore diesel. Poi IBC SOLAR ha installato 20 moduli fotovoltaici con un sistema di montaggio speciale per il pendio della montagna, che è composto da scisto, sabbia e roccia.

L'impianto ora fornisce abbastanza energia per far funzionare la pompa dell'acqua in modo indipendente. Grazie all'energia del sole, estrae circa 22 metri cubi di acqua al giorno, con una prevalenza di 150 metri. Le famiglie di due villaggi possono ora rifornirsi dalla riserva d'acqua a seconda delle necessità.

Nel 2014 uno dei più grandi impianti fotovoltaici dell'epoca è stato creato in Polonia con il nuovissimo layout Est-Ovest, uinstallando una potenza di 237 kWp. Quasi 1.000 moduli solari sul tetto forniscono energia pulita all'Istituto di Odontoiatria dell'Ospedale Clinico Centrale di Łód.

Nello stesso anno, IBC SOLAR ha vinto l'Intersolar Award per questo rivoluzionario sistema per ottimizzare l'autoconsumo.

La centrale solare di As Galegas (Portogallo) ha una potenza nominale di 2,3 MWp. Per ottenere questo risultato, sono stati installati 9.600 moduli policristallini IBC PolySol 240MS.

Con una produzione annuale stimata di 3.500 MWh, la centrale fotovoltaica può fornire elettricità pulita a circa 1.500 famiglie, risparmiando così circa 1.640 tonnellate di emissioni di CO2 dannose per l'ambiente.